Uni Land, firmato atto preliminare acquisto terreno a Rovigo

19 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Uni Land annuncia che Fenergy S.r.l., società controllata dal gruppo al 60% tramite Solar Energy S.p.A., ieri sera ha sottoscritto il preliminare di acquisto del diritto di superficie per 25 anni su un terreno situato in provincia di Rovigo (della superficie totale di circa 10 ettari), terreno su cui è avviata la progettazione per la realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza nominale da 5 MWp. L’investimento complessivo ammonta a circa Euro 17,2 milioni e sarà finanziato mediante una operazione di project finance, per la quale è già stato sottoscritto il mandato con una primaria banca nazionale; il gruppo Uni Land ipotizza che sarà necessario versare una quota di mezzi finanziari propri per circa Euro 3,4 milioni. L’impianto fotovoltaico di queste dimensioni è soggetto al rilascio dell’Autorizzazione Unica in fase di progettazione. Si ritiene che l’iter autorizzativo possa essere concluso entro il mese di Marzo 2011. L’impianto sarà realizzato con struttura fissa a terra. L’allacciamento alla rete Enel è previsto entro la fine di Agosto 2011. Il gruppo CONTATTO di Ostellato (FE), è stato incaricato sia della costruzione dell’impianto “chiavi in mano” che delle pratica amministrative inerenti alla connessione in rete (EPC). Si stima che l’impianto da 5MWp in Veneto produrrà circa 6.000 MWh di energia pulita ogni anno, permettendo di evitare la combustione di circa 1.122 Tonnellate Equivalenti di Petrolio annue (TEP) e l’emissione in atmosfera di oltre 3.186 tonnellate di anidride carbonica (CO2) all’anno.