UNA LEGGE ABOLIRÀ (FORSE) I FUNERALI GRATIS PER I POLITICI

23 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 23 mag – “Ritengo questo gran parlare di costi della politica quanto mai inutile. Penso all’ultima questione sui contributi garantiti ai consiglieri veneti per le spese funerarie. Vorrei sottolineare che, alle spese per i consiglieri regionali, nella nostra proposta di legge è previsto un sostanzioso taglio”. A dichiararlo è Antonio Borghesi, responsabile dell’Economia di Italia dei Valori e primo firmatario della proposta di legge che prevede un taglio nei costi della politica per 3 miliardi di euro l’anno. “Quello dei costi della politica – prosegue – sta diventando il tema più discusso: viene fuori una proposta al giorno da ogni parte, le pagine dei giornali si riempiono di notizie sempre più inquietanti. La verità è che dalle parole bisogna passare ai fatti. Il mio invito, dunque – conclude il deputato IdV – va agli onorevoli colleghi parlamentari e al presidente Bertinotti, perché venga anticipata la discussione della nostra proposta di legge, che consideriamo il soddisfacente risultato di un lavoro di mesi, in grado di risolvere tutte le questioni sollevate negli ultimi giorni”.