UN REGISTRO PER LE LOBBIES

21 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Bruxelles, 21 mar – La Commissione europea ha deciso oggi di aprire un registro a cui potranno iscriversi le lobbies e i gruppi di interesse che lavorano per influenzare le decisioni prese dalle istituzioni comunitarie. La registrazione è volontaria, ma ci sono regole precise sulle informazioni da fornire, anche riguardo ai finanziatori e alle modalità di finanziamento. “Spero – ha dichiarato il vicepresidente della Commissione, Kallas – che i lobbisti di professione vedano il registro come un’opportunità, e non come una minaccia. La Commissione apprezza gli input dai gruppi di interesse, ma chiede in cambio la loro collaborazione per dimostrare al grande pubblico che la relazione rientra nell’ambito delle regole democratiche”.