UN MILIONE PER RIFARSI LA VITA

6 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 6 apr – Un milione di euro è la cifra che il Comune di Roma destinerà alle nuove imprese costituite da persone in carcere o alle imprese già esistenti che decideranno di procedere a nuove assunzioni riservate a detenuti, ex detenuti e condannati a misure alternative. Potrà concorrere al bando qualsiasi tipo di attività economica, fino all’esaurimento dei fondi disponibili. Potenzialmente interessati, tra gli altri, i beneficiari dell’indulto recentemente votato dal Parlamento. Nella Provincia di Roma sono 1.245 le persone uscite dal carcere per effetto dell’indulto, mentre restano reclusi negli istituti penitenziari romani 2.273 detenuti, di cui 246 donne e 989 stranieri.