Un’inchiesta rivela la sempre maggiore diffusione delle reti professionali online tra i profess

11 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Una recente inchiesta indica che circa il 50% dei legali appartiene a una qualche rete sociale di avvocati. Oltre il 40% di essi ritiene che il networking professionale disponga del potenziale per modificare l’attività e la pratica professionale nel corso dei prossimi 5 anni. Meno del 10%, invece, afferma di affidarsi alla rete corrente per lavorare in modo più efficiente e conveniente. Lo studio, effettuato tra 650 legali, ha anche rivelato l’alto grado di interesse degli intervistati (oltre il 40%) a entrare a far parte di una rete online di professionisti ideata specificatamente per il loro settore.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ogilvy PR, LondonSarah Taylor, +44 (0)207 309 [email protected]