TXT e-solutions chiude il 1° trim con ricavi in crescita

4 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – I ricavi consolidati del Gruppo TXT e-solutions nei primi tre mesi del 2010 sono stati pari a Euro 13.5 milioni, in crescita del 6.9% rispetto al primo trimestre del 2009 (Euro 12.6 milioni). In particolare, è migliorato il mix dei ricavi, con vendite di licenze e manutenzioni che hanno registrato una crescita di Euro 0.8 milioni (+48% a Euro 2.4 milioni). Sono anche aumentati i ricavi da servizi e progetti, che si sono attestati a Euro 11 milioni con una crescita del +1%. Il margine operativo lordo (EBITDA) dei primi 3 mesi è stato positivo per 1.7 milioni di Euro, pari al 12.9% dei ricavi. Il miglioramento di 2.3 milioni di Euro rispetto al risultato negativo di 0.6 milioni di Euro del 2009. Il Risultato Operativo (EBIT) è stato positivo per Euro 0.4 milioni di Euro (Euro -1.5 milioni al 31 marzo 2009) per effetto di ammortamenti e di accantonamenti al fondo oneri futuri. Il Risultato ante Imposte è stato positivo per Euro 0.7 milioni di Euro (-1.5 milioni di Euro al 31 marzo 2009). La Posizione Finanziaria Netta consolidata della Società al 31 marzo 2010 è stata negativa per 6.6 milioni di Euro, in miglioramento di Euro 0.7 milioni rispetto a fine 2009, per effetto della generazione di cassa derivante dall’attività operativa. L’indebitamento finanziario netto è costituito per oltre il 65% da debiti a medio-lungo termine e finanziamenti a tassi agevolati per progetti di investimenti in ricerca e sviluppo. “Siamo molto soddisfatti dell’andamento del primo trimestre 2010 – ha commentato Alvise Braga Illa, Presidente del Gruppo – Questi risultati, conseguiti in un contesto di mercato ancora difficile, assumono particolare significato e confermano l’efficacia sia delle azioni di riorganizzazione e razionalizzazione, sia delle scelte strategiche di prodotto intraprese lo scorso anno dal nostro Amministratore Delegato Marco Guida e da tutto il team TXT.” Il contesto economico e finanziario italiano e internazionale nel quale opera la società rimane estremamente volatile, con ancora incerte prospettive sul volume e i tempi degli investimenti in progetti IT. TXT intende quindi continuare a mantenere una struttura indiretta snella ed un elevato grado di flessibilità operativa per far fronte tempestivamente alle oscillazioni nella composizione e volume della domanda.