Twitter, fenomeno da bolla hi-tech

27 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Acquisti a dir poco esagerati sul titolo Twitter che, dal momento in cui è sbarcato a Wall Street, ha riportato una performance stellare, dai tempi della bolla hi-tech.

Le quotazioni della società di microblogging sono balzate di quasi +50% dalla prima settimana di contrattazioni di dicembre, quasi raddoppiando di valore dalla fine di novembre.

Per capire l’entità del balzo, alimentano soprattutto dai buy degli speculatori, basti pensare che la capitalizzazione del gruppo, pari a $40 miliardi, è superiore a quella delle 403 società quotate sull’indice S&P 500, che costituiscono l’80% del listino.

Parla inventore nome Twitter. “Ho fatto ricco chi mi ha fatto fuori”

Twitter sbarca a Wall Street, tutte le ombre di una quotazione “segreta”

Twitter, sbarco in borsa a inizi novembre. Tutti i dettagli