Tutti vogliono i titoli Intel dopo conti esaltanti

14 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Corsa all’acquisto dei titoli Intel dopo l’ottima trimestrale annunciata ieri sera. A pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni il colosso dei chip mostra al Nasdaq e tra le trenta blue-chips del Dow Jones un guadagno del 5% a 22,05 dollari. Il secondo trimestre ha visto per la compagnia un ritorno all’utile a 2,9 mld di dollari (51 cent/azione, rispetto alla perdita di 398 mln (7 cent/azione) dello stesso periodo dell’anno precedente, che incorporava una multa della Commissione europea di 1,4 miliardi di dollari. Le attese degli analisti erano per un EPS di 43 cent. Il fatturato è stato pari a 10,77 miliardi in deciso aumento se confrontato con gli 8,02 miliardi del secondo trimestre del 2009 ed i 10,25 miliardi indicati dal consensus. Ottimo anche l’outlook. Per il trimestre in corso Intel prevede un giro d’affari compreso tra 11,2-12 miliardi di dollari ben oltre i 10,9 miliardi stimati dal mercato ed una marginalità del 67%.