Trump allenta vincoli sulle emissioni auto, risparmi miliardari per big di Detroit

2 Agosto 2018, di Mariangela Tessa

Nuovo schiaffo ad Obama dall’amministrazione Trump sul fronte ambientale.

Secondo quanto riportano i media americani, il governo americanoguidato Donald Trump ha proposto l’allentamento dei vincoli sulle emissioni delle automobili. Provvedimento che è in collisione con l’operato dell‘ex presidente Barack Obama. La proposta prevede anche la revoca per la California dell’autorità per fissare le proprie norme in termini di emissioni e di veicoli elettrici.

Il Dipartimento dei Trasporti Usa e l’Agenzia per la protezione dell’ambiente congeleranno dunque al 2026 gli standard di efficienza dei motori per auto ai livelli del 2020, mossa che richiederà un numero inferiore di vetture elettriche rispetto alle previsioni.

La proposta, dice il Dipartimento, ridurrà i costi dei produttori di auto di 319 miliardi dollari al 2029, rispetto a quanto avrebbero dovuto sborsare con le regole fissate dall’amministrazione di Barack Obama.

Il risparmio sarà di oltre 60 miliardi per General Motors, Ford Motor e Fiat Chrysler Automobiles; 34 miliardi per Toyota Motor; 20 miliardi per Volkswagen.