Triboo avvia commercializzazione di test sierologici per individuare anticorpi al Covid-19

23 Aprile 2020, di Redazione Wall Street Italia

Nuova iniziativa di Triboo per gestire l’emergenza sanitaria legata al coronavirus. Il gruppo attivo nel settore digitale, quotato sull’MTA, ha avviato la commercializzazione e la distribuzione di test sierologici in grado di individuare la presenza di anticorpi nei pazienti esposti al contagio da Covid-19.

Il kit di analisi “Novel Coronavirus (SARS-CoV-2) Antibody (IgM/IgG) Test” è prodotto dalla casa farmaceutica cinese SOBC Outdo Biotech ed è in grado di rilevare la presenza degli anticorpi. Attraverso l’analisi di un campione di sangue, il test sierologico individua la presenza degli anticorpi IgM, che si producono durante l’infezione, e degli IgG, che hanno generalmente funzione neutralizzante, e si ritrovano a partire, in media, da un paio di settimane dopo la comparsa del virus nell’organismo. Il test misura gli anticorpi IgM e IgG e fornisce una risposta sulla presenza o meno di questi nel giro di 10-15 minuti.

La commercializzazione di tale prodotto conferma la volontà del Gruppo Triboo (che controlla questa testata online) di rendere disponibili dispositivi che siano di supporto alle Autorità ed al Servizio Sanitario Nazionale nel tracciamento delle persone che hanno già contratto o debellato il virus. Per poter permettere la regolare e sicura ripresa delle attività nella Fase 2 è necessario che tali dispositivi siano sempre reperibili per tutti i cittadini e il Gruppo, attraverso la controllata Aliboox, è in grado di garantirlo.

Tutti i kit di analisi ed i dispositivi di protezione reperibili, e le relative certificazioni, schede tecniche ed informative commerciali sono visionabili sul sito internet protezione.triboo.it.
Le aziende possono ordinare da oggi i kit di analisi e gli altri prodotti scrivendo a protezione@triboo.it o chiamando il numero verde 800 126 900; i tempi di consegna previsti sono di 10/15 giorni grazie all’attività di supporto logistico fornita in loco dalla filiale di Shanghai.

Questa nuova iniziativa di Triboo segue quella annunciata il 16 aprile che prevede un accordo quadro con Confindustria per la fornitura alle 150.000 aziende associate di mascherine tre veli chirurgiche. Si tratta di mascherine chirurgiche di alta qualità certificate secondo la direttiva CEE 93/42 – (dispositivi medici) dall’ente di certificazione tedesco TUV.