Trevi vende a Ypf impianti di perforazione

11 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Trevi, gruppo attivo nel settore dei servizi di ingegneria del sottosuolo, ha stretto un accordo con Ypf, controllata di Repsol Ypf, per la fornitura di 5 impianti di perforazione petrolifera per un valore di 79,1 milioni di dollari. Ne dà notizia la società di Cesena in una nota, in cui si precisa che il contratto è stato sottoscritto tramite la controllata Drillmec. La controllata del gruppo petrolifero spagnolo utilizzerà gli impianti, che saranno consegnati tra la seconda metà del 2007 e il primo semestre del 2008, in Argentina.