Boeing

La Boeing Company, più semplicemente nota come Boeing, è stata fondata il 15 luglio del 1916 William Boeing e George Conrad Westervelt. La sede è a Chicago ma i più importanti stabilimenti della società si trovano a Seattle. È, purtroppo, balzata agli onori della cronaca per due incidenti aerei verificatisi nell’arco di soli 5 mesi e che hanno visto coinvolto lo stesso modello di aeromobile: il Boeing 737 Max.

Organizzazione della Boeing

La Boeing rappresenta, oggi, il primo produttore mondiale per l’aviazione civile e, negli USA, è il secondo più grande contraente militare.

Gli asset principali della Boeing sono tre:

  • Boeing Commercial Airplanes (BCA): ha in carico il settore civile e che dal 1997 ha assorbito la McDonnell Douglas;
  • Boeing Defense, Space & Security (BDS): ha incarico il settore militare e spaziale;
  • Boeing Capital Corporation (BCC): è la parte finanziaria del Gruppo, gestisce le soluzioni finanziarie e i leasing per gli aerei commerciali e la produzione militare e spaziale.

Il futuro

Come detto, la Boeing in questo periodo storico è in forte difficoltà a causa dei recenti fatti di cronaca che hanno visto, sfortunati protagonisti, due suoi velivoli. Oltre la tragedia umana per la perdita di vite umane, sia staff che passeggeri, la società ha registrato un notevole calo, nelle varie Borse, del valore delle proprie azioni.

Non solo, molti Paesi hanno deciso di tenere a terra tutti gli aerei del modello 737 Max in attesa di conoscere le reali cause dei due disastri aerei dato il più che fondato sospetto che si tratti di carenze nel software del computer di bordo.

Su Wall Street Italia trovi tutte le news a riguardo: aggiornamenti di cronaca e dalle principali Borse sull’andamento della Boeing, consigli utili e informazioni su come gestire eventuali azioni di cui si è in possesso.