Toshiba ottiene una maggiore mobilità della lacuna per la tecnologia CMOS di futura generazione

20 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Toshiba Corporation (TOKYO:6502) ha annunciato in data odierna di avere sviluppato, insieme ad IBM Corporation, un FET CMOS dalle prestazioni superiori, un elemento di priorità fondamentale per il system LSI avanzato. La nuova tecnologia combina le migliori prestazioni possibili e apre la strada ad ulteriori progressi nella tecnologia di processo. Toshiba ed IBM hanno annunciato tale successo il 19 giugno in occasione dei VLSI Symposia 2008, ad Honolulu, Hawaii, U.S.A.

Alta prestazione, basso consumo e scalabilità hanno consentito alla tecnologia CMOS di ottenere un posto centrale nella tecnologia a semiconduttori, una posizione adesso minacciata dal fatto che lo scaling dei CMOS sta per raggiungere limiti fisici che impediscono ulteriori progressi nelle prestazioni dei transistor e la migrazione verso una tecnologia di processo più sofisticata.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Toshiba CorporationKaori Hiraki, +81-(3)3457-2105Ufficio Comunicazioni AziendaliGruppo relazioni internazionali con i mediahttp://www.toshiba.co.jp/contact/media.htm