Torna a Milano il Leadership Forum, tutti gli ospiti e il programmi di quest’anno

31 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Insegnare a qualcuno come diventare leader è un processo poco credibile, fatto in prevalenza di teoria, manuali e una serie di regole che, immesse nelle dinamiche lavorative di ognuno, si sgretolano in pochissimo tempo È tuttavia possibile capire come esercitare la leadership in modo efficace.
Questo può avvenire in presenza di personalità che hanno fatto della loro esperienza di leadership un modello da seguire, da cui lasciarsi ispirare per trarre il meglio da ogni insegnamento e applicarlo alla propria realtà quotidiana.

Gli ospiti dell’edizione 2019

È con questo obiettivo in mente che torna quest’anno a Milano il Leadership Forum, evento di formazione a cura di Performance Strategies, in calendario venerdì 15 e sabato 16 novembre a partire dalle ore 09:00 – presso l’UnaHotels Expo Fiera Milano (via G. Keplero 12, Pero).

In questa occasione oltre 1000 tra imprenditori, manager e professionisti si ritroveranno per ascoltare le esperienze di alcuni tra i più brillanti esperti internazionali di management e leadership della nostra epoca, ciascuno un punto di riferimento nella propria area di competenza.

Tra gli ospiti di quest’anno ci sarà Fabio Capello, tra gli allenatori più vincenti nella storia del calcio mondiale.  Si susseguiranno sul palco, Howard Gardner, docente di Harvard e uno degli psicologi più importanti del secolo, Rita Gunther McGrath, docente universitaria inserita nella classifica Thinkers50 delle 10 persone più influenti al mondo nel business, Claudio Cecchetto, talent scout che ha lanciato alcuni tra i maggiori personaggi dello spettacolo italiano, Verne Harnish, tra i massimi esperti al mondo di scaling-up e di crescita progressiva.
E ancora: Alf Rehn, docente universitario e consulente aziendale in tema di innovazione, Keith Ferrazzi , ex direttore marketing di Deloitte e considerato da Forbes come “una delle persone più connesse al mondo”, Massimo Bottura, chef di Osteria Francescana, nominato due volte il miglior ristorante del mondo.

“Due giornate di grande ispirazione per confrontarsi su tematiche cruciali con i più autorevoli esperti internazionali nell’ambito del management e della leadership, con i docenti delle più prestigiose Università del mondo, con le personalità più influenti dell’imprenditoria, le eccellenze dello sport e della cultura e con i business thinker più visionari.” afferma Marcello Mancini, CEO & Founder di Performance Strategies.

Di seguito il programma completo:

Venerdì 15 novembre

Howard Gardner inaugurerà l’evento con un dialogo sul concetto di leadership nell’era dell’innovazione digitale (ore 9-11).

Seguirà Verne Harnish con le sue strategie di management per la crescita esponenziale (ore 11:30-13:30).

Nel pomeriggio di venerdì Keith Ferrazzi, per la prima volta in Italia, spiegherà ai presenti i suoi metodi per innescare trasformazioni profonde all’interno di un’organizzazione (ore 15-17).

Massimo Bottura chiuderà la giornata, col racconto della sua esperienza di “ristorante di provincia” giunto sul tetto del mondo.

Sabato 16 novembre

Si comincerà con Alf Rehn e i paradossi del concetto di innovazione (ore 9-10:45).

A seguire Rita McGrath, per la prima volta in Italia, illustrerà le sue tecniche per trarre vantaggio dai momenti critici di flessione del mercato (ore 11:45-14:45).

Il pomeriggio di sabato si aprirà con Fabio Capello (ore 14:45-16) e i suoi racconti sulla leadership “da spogliatoio” e continuerà con Claudio Cecchetto (ore 16-17), che parlerà di talento e di come intercettarlo, ispirarlo e trattenerlo.