TomTom sbarca in Cina con una JV, titolo euforico

8 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pioggia di acquisti su TomTom, che vola ad Amsterdam con un guadagno di oltre 9 punti percentuali in scia all’euforia per un accordo di joint venture. Il noto marchio di navigatori satellitari ha annunciato una partenership con la cinese AutoNavi Holdings, specializzata nella cartografia per la navigazione digitale. Grazie alla joint venture gli utenti cinesi potranno “orientarsi” e acquisire info suil traffico in tempo reale usando un modello standard di TomTom. La società sarà detenuta per il 51% da AutoNavi, per il restante 49% dal gruppo olandese.