Tokyo sorride grazie a dati crescita Cina

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Chiusura in rialzo per la piazza di Tokyo, che viene galvanizzata dagli ottimi dati sulla crescita della Cina, che hanno confermato un PIL in ascesa all’11,9%. Queste indicazioni hanno galvanizzato tutta l’Asia, ma non sono corsi in soccorso di Shangai, che si interroga anche sulle prossime mosse di politica monetaria. Sul Listino nipponico si sono messi in luce i titoli finanziari, sull’onda dei risultati annunciati ieri da JP Morgan. In tensione anche i titoli dei grandi esportatori, che hanno tratto beneficio dalle dinamiche congiunturali in Asia. Uno yen sostanzialmente stabile ha contribuito a rassicurare gli investitori asiatici. L’indice Nikkei ha terminato in rialzo dello 0,61% a 11.273,79 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,79% a 998,90 punti. Tra le altre piazze asiatiche, Seul archivia un progresso dello 0,29% a 1.740,36 punti, mentre Taiwan segna un più forte incremento dello 0,92% a 8.171,94 punti. Bene le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute con Hong Kong che avanza dello 0,39%, Singapore dello 0,43% e Jakarta dello 0,53%. Dimessa Kuala Lampur -0,03%, mentre Shangai scivola dello 0,5%, dopo aver tentato di azzerare le perdite all’uscita dei dati sul PIL.