TOKYO: FATTA FUORI LA NEMICA DI GOLDMAN SACHS

3 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ stata trasferita ‘ad altro incarico’ Satsuki Katayama, il funzionario del ministero delle Finanze di Tokyo incaricato di collocare sul mercato $15 miliardi di titoli di Nippon Telegraph & Telephone.

Katayama, dopo aver assunto Goldman Sachs per curare il collocamento, aveva quindi espresso forti riserve sull’operato della banca d’affari per come questa aveva gestito l’offerta di World Online International e aveva lasciato intendere che l’incarico avrebbe potuto essere revocato.

Per tutta risposta Goldman Sachs ha scatenato i suoi consiglieri piu’ prestigiosi e potenti: l’ex vice presidente e ambasciatore in Giappone, Walter Mondale e l’ex plenipotenziario a Tokyo Mike Mansfield che hanno scritto al ministro chiedendo una formale presa di distanza dalle dichiarazioni di Katayama.

Oggi la notizia che Katayama e’ stata sollevata dall’incarico e sostituita da Mitsutaka Inagaki.

Nessuna fonte ufficiale ha voluto mettere in relazione il provvedimento con la vicenda Goldman Sachs.