Tokyo debole su rialzo yen

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Seduta sottotono quella di stamane per la borsa di Tokyo, che ha risentito della debolezza di Wall Street. A mettere sotto pressione il Listino nipponico anche la risalita dello yen, che ha penalizzato i titoli legati all’export. L’indice Nikkei ha perso così lo 0,26% a 10.141,10 punti, mentre il Topix è sceso dello 0,30% a 879,10 punti. Tra le altre borse asiatiche Seul ha terminato in progresso dello 0,45% a 1962,52 punti, mentre Taiwan ha guadagnato appena lo 0,02% a 8704,38 punti. In prevalenza positive le altre piazze asiatiche, che chiuderanno più tardi le contrattazioni, con Hong Kong che avanza dello 0,87% seguita da Jakarta +0,71% e Bangkok +0,72%. Bene anche Shangai con un incremento dell’1,32%. Limature per Singapore -0,11%. Poco sopra la parità Kuala Lampur +0,05%.