Tokyo brilla assieme all’Asia

16 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottima giornata per la borsa di Tokyo, che viene galvanizzata dal rally messo a segno da Wall Street, sulla scia del progressivo ridimensionamento del biglietto verde rispetto all’euro. I movimenti dei cambi, infatti, hanno stimolato i mercati delle materie prime, galvanizzando sul mercato azionario i titoli energetici ed i minerari. Sulla piazza giapponese sono andati bene anche i titoli esportatori, in scia ai positivi dati macroeconomici arrivati dall’Europa e dagli Stati Uniti, ma anche sulla scorta della politica di sostegno della liquidità annunciata ieri dalla banca centrale giapponese. L’indice Nikkei ha terminato in rialzo dell’1,75% a 10060,91 punti, mentre il Topix ha guadagnato l’1,49% a 891,90 punti. Tra le altre piazze asiatiche, Seul archivia un progresso dello 0,85% a 1704,46 punti, mentre Taiwan segna un più forte incremento dello 0,90% a 7454,06 punti. Bene le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute con Singapore che avanza dell’1,16%, Jakarta dell’1,29%, Kuala Lampur dello 0,9% e Bangkok dell’1,2%. Chiuse per festività le borse di Shangai, Taipei ed Hong Kong.