TLC: PROVENTI UMTS A RIDUZIONE DELL’INDEBITAMENTO

14 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le entrate derivanti dalla vendita delle licenze UMTS (telefonini di terza generazione) devono essere destinate alla riduzione dell’indebitamento statale.

Lo ha stabilito Eurostat, istituto statistico europeo. L’introito avrà dunque un impatto una-tantum sui bilanci pubblici “nell’anno in cui le licenze vengono vendute”.

Nei casi di Gran Bretagna, Spagna e Paesi Bassi, dove le vendite sono già state effettuate o sono in corso, le entrate devono essere contabilizzate nel 2000.

Sono previsti casi particolari: dove le licenze sono assegnate per meno di cinque anni gli introiti potranno essere contabilizzati per tutta la durata delle concessioni.