TLC: LUCI E OMBRE NEI BILANCI DI ERICSSON

21 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ericsson (ERICY) ha chiuso il secondo trimestre con un utile (pre tasse) di 12,56 miliardi di corone svedesi ($1,4 miliardi), in rialzo del 300% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Un’analisi piu’ attenta dei dati, pero’, mostra che la divisione di telefoni cellulari ha registrato una perdita di $2,23 miliardi di corone svedesi, molto piu’ consistenti rispetto ai $33 milioni del 1999.

Le performance negative del settore dei telefoni cellulari sono evidenziate anche dai dati di bilancio relativi alla prima meta’ del 2000 che mostrano una crescita inferiore alle aspettative della societa’. Gli utili semestrali (pre tasse) si sono attestati a 18,62 miliardi di corone svedesi.

“I telefoni cellulari continuano a procurarci problemi – ha detto Kurt Hellstrom, amministratore delegato di Ericsson – Non ci aspettiamo un ricovero sino al quarto trimestre”.