TLC: FBI SI SCHIERA CONTRO FUSIONE NTT – VERIO

6 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La proposta di fusione tra il colosso giapponese Nippon Telegraph & Telephone (NTT) e l’americana Verio (VRIO) ha attirato l’attenzione dell’ FBI, che ha sollevato gravi preoccupazioni sulle conseguenze che l’operazione potrebbe avere per la sicurezza nazionale.

L’agenzia federale, da tempo ostile alle acquisizioni straniere dei network americani di telecomunicazioni, ha inviato un rapporto riservato al dipartimento del Tesoro Usa.

Un portavoce di NTT ha fatto sapere che la societa’ e’ intenzionata a fare tutto il possibile per sedare le preoccupazioni dell’FBI e mandare in porto la fusione con Verio.