TISCALI: IL FUTURO PASSA PER SEATTLE?

3 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tiscali si trova a ridosso della quota di €8, in ribasso di quasi un punto e mezzo percentuale.

Il mercato sta studiando e verificando le voci, riportate anche su Il Corriere della Sera, secondo le quali il gruppo americano Microsoft sta pensando di entrare nel capitale di Tiscali. Magari acquistando proprio il 32,5% del fondatore e numero uno del gruppo, Renato Soru.

In ogni caso ci sarebbe un interesse nei confronti del gruppo sardo. Anche senza entrare nel capitale si potrebbe arrivare a un accordo di tipo commerciale o teconolgico.

Vale la pena ricordare che un paio di settimane fa si era parlato della volontà di Microsoft di acquistare il 25% di T-Online, controllata della tedesca Deutsche Telekom.

Se tutte queste voci fossero verificate, acquisterebbe maggiore forza la convinzione che Microsoft intende entrare in forza nel mercato europeo degli ISP.

A Piazza Affari, il titolo è particolarmente debole, soprattutto in relazione all’altro evento del weekend cioé la bancarotta di KPNQwest. La società olandese è leader in Europa per la rete di cavi di fibre ottiche e ha tra i suoi principali clienti Nokia, Hp e i principali operatori di telefonia e alta tecnologia.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.