Timken firma un accordo per vendere la divisione cuscinetti ad aghi a JTEKT

29 Luglio 2009, di Redazione Wall Street Italia

The Timken Company (NYSE: TKR) ha annunciato oggi di aver firmato un accordo per vendere le attività della sua divisione per i cuscinetti ad aghi (Needle Roller Bearings), che serve in primo luogo il settore dei materiali originali per il settore automobilistico, alla giapponese JTEKT Corporation attraverso una transazione in contanti. L’accordo è subordinato alle consuete approvazioni normative e ad alcune condizioni di chiusura. In seguito alla chiusura dell’accordo, che si prevede sarà raggiunta entro la fine del 2009, Timken riceverebbe una somma di circa $330 milioni di dollari in contanti per l’attività, ammontare soggetto a rettifiche per il capitale di esercizio. I proventi della vendita contribuiranno ad accrescere la liquidità e saranno usati per scopi aziendali generali. “Questa transazione è uno dei principali passi in avanti per la nostra strategia di trasformazione del portafoglio, e per il concentramento su settori industriali che hanno dei mercati aftermarket forti”, ha , ha dichiarato James W. Griffith, presidente e CEO di Timken. “Ciò ci consente di concentrare le nostre risorse su aree in cui possiamo generare un valore reciproco con i nostri clienti.” L’unità per la produzione di cuscinetti ad aghi faceva parte della più ampia acquisizione di Torrington, che Timken aveva effettuato nel 2003. Questa attività coinvolge circa 3.400 dipendenti, e produce cuscinetti ad aghi di alto livello ingegneristico, inclusa un’ampia gamma di cuscinetti ad aghi radiali ed assiali, oltre a gruppi di cuscinetti e aghi singoli per applicazioni automobilistiche ed industriali. Gli impianti inclusi nell’accordo sono: Nord America: Cairo, Georgia; Dahlonega, Georgia; Sylvania, Georgia; Greenville, Carolina del Sud; Walhalla, Carolina del Sud e Bedford, Quebec, Canada. Europa: Brno e Olomouc, Repubblica Ceca; Maromme, Moult e Vierzon, Francia; Kuensebeck, Germania e Bilbao, Spagna. Asia: distretto di LiYuan, Cina. Avviso relativo alla teleconferenza e ulteriori informazioni: La società organizzerà la sua consueta conferenza trimestrale sui guadagni per gli investitori e gli analisti, durante la quale la dirigenza discuterà la dismissione pianificata. Teleconferenza:   mercoledì 29 luglio 2009   11:00 a.m. Eastern Time   Per tutti: Numeri per la diretta: 800-344-0593 oppure 706-634-0975 (Chiamare con dieci minuti di anticipo per essere immessi nel sistema.) ID della conferenza: 68491744 Numeri per la replica fino al 7 agosto 2009: 800-642-1687 oppure 706-645-9291   Trasmissione via internet in diretta: www.timken.com/investors Ulteriori informazioni su Timken, sull’attività relativa ai cuscinetti ad aghi e su JTEKT sono disponibili online all’indirizzo www.timken.com/needlebearings. Informazioni sulla divisione cuscinetti ad aghi Uno dei principali produttori mondiali di cuscinetti ad aghi ad elevato livello ingegneristico per applicazioni nel settore automobilistico e per applicazioni mobili, la divisione Needle Roller Bearings (cuscinetti ad aghi) ebbe origine nel 1912, ed è stata acquisita da Timken attraverso la sua acquisizione di The Torrington Company nel febbraio 2003. L’unità ha realizzato circa $621 milioni di vendite per il 2008, ed impiega circa 3.400 dipendenti. Con 12 impianti di produzione e 3 centri di tecnologia ingegneristica in tutto il mondo, l’attività relativa ai cuscinetti ad aghi è principalmente al servizio di produttori di apparecchiature originali e di fornitori automobilistici di primo livello, che includono clienti nel Nord America, in Europea e nel Giappone. Informazioni su JTEKT JTEKT Corporation (“JTEKT”, www.jtekt.co.jp/e) è uno dei principali produttori giapponesi di meccanismi di sterzo, componenti di trasmissione, cuscinetti e macchine utensili. Le soluzioni per cuscinetti dell’azienda vengono utilizzate in un’ampia gamma di applicazioni, nel settore automobilistico, dei motori a reazione, dei generatori di energia eolica, e nel settore shinkansen (treni proiettile). JTEKT è stata creata nel gennaio 2006 in seguito alla fusione di Toyoda Machine Works Ltd. e di Koyo Seiko Co Ltd. Koyo Seiko è stata fondata nel 1921, mentre Toyoda Machine Works nel 1941. Con sede centrale a Nagoya ed Osaka, JTEKT ha 34.000 dipendenti e svolge le sue attività in 70 sedi, presenti in tutto il mondo, e che includono la regione Asia-Oceania, il Nord America e l’Europa. Il Presidente di JTEKT è Motohiko Yokoyama, mentre il presidente è Kohshi Yoshida. Al 31 marzo 2009, JTEKT ha riportato vendite per $10,9 miliardi (1.017 miliardi di JPY). Informazioni su The Timken Company The Timken Company (NYSE: TKR, http://www.timken.com) fa girare il mondo con prodotti e servizi di gestione dell’attrito e della trasmissione di potenza innovativi, che consentono ai macchinari dei nostri clienti di funzionare in modo più efficiente e con maggiore affidabilità. Con vendite pari a $5,7 miliardi nel 2008 e attività in 26 nazioni, Timken è il punto di riferimento (“Where You Turn™” – secondo la definizione aziendale) per chi ricerca le prestazioni migliori. Alcune delle affermazioni contenute nel presente comunicato stampa (fra le quali le affermazioni relative alle aspettative della società), che non siano fatti storici, sono dichiarazioni previsionali secondo il significato illustrato nella legge Private Securities Litigation Reform Act del 1995. In particolare sono affermazioni previsionali le dichiarazioni relative ai tempi di chiusura della vendita e alla somma in contanti che sarà ricevuta alla chiusura. . La società avverte che i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente da quelli previsti o sottintesi dalle affermazioni previsionali per diversi possibili ed importanti fattori, fra cui: l’incapacità di completare l’acquisizione a causa sia di fallimento che di insoddisfazione di qualsiasi condizione relativa alla chiusura della transazione, ivi incluso il ricevimento delle approvazioni normative, o il verificarsi di qualsiasi evento, cambiamento o altra circostanza che potrebbe provocare l’interruzione dell’accordo d’acquisto, o cambiamenti sfavorevoli nei settori di mercato riforniti dall’unità dei cuscinetti ad aghi. Questi ed altri fattori sono descritti in dettaglio nel rapporto annuale della società sul Modulo 10-K per l’anno che termina il 31 dicembre 2008, a pagina 44, e nel rapporto trimestrale della società sul Modulo 10-Q per il trimestre che termina il 31 marzo 2009. La società non si assume nessun obbligo di aggiornare o revisionare alcuna delle dichiarazioni previsionali. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

The Timken CompanyContatto per i media:Lorrie Paul Crum, 330-471-3514Manager per i media globali e le comunicazioni strategicheCellulare: 330-224-5021lorrie.crum@timken.comoContatto per gli investitori:Steve Tschiegg, 330-471-7446Direttore per i mercati di capitali e le relazioni con gli investitoristeve.tschiegg@timken.comoPer ulteriori informazioni:www.timken.com/mediawww.timken.com/investors