TIM: PER LA CONVERSIONE NIENTE SOGLIA MINIMA

27 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La conversione delle azioni Tim risparmio non prevede una soglia minima.

Lo ha detto l’amministratore delegato Marco De Benedetti in una conference call, aggiungendo di aspettarsi un’adesione elevata da parte degli altri azionisti.

Telecom Italia convertirà la quota di Tim risparmio in suo possesso pari al 19,5%. I proventi saranno utilizzati per l’UMTS (tecnologia che permetterà ai telefonini di terza generazione di inviare e ricevere dati via Internet).

In Borsa il titolo risparmio guadagna il 4,25% a 6,15 euro (un euro vale 1936,27 lire).