Tillerson: Dalla storia del giacimento di Groningen possiamo trarre lezioni importanti

di Redazione Wall Street Italia
17 Giugno 2009 05:15

Rex Tillerson, presidente e direttore generale di Exxon Mobil Corporation (NYSE: XOM), ha dichiarato oggi che dal 50o anniversario dello sviluppo del giacimento di Groningen, il maggiore giacimento di gas naturale d’Europa e una delle più grandi scoperte nella storia del settore energetico, possono trarsi importanti lezioni per quanto concerne il lavoro di squadra, la tecnologia e un approccio di pensiero sul lungo termine, tutti elementi necessari per rispondere alla sfida attuale dell’energia. “Sin dai primi giorni della sua scoperta mezzo secolo fa, il giacimento di Groningen è stato un campo di prova straordinario per le competenze tecniche, le idee innovative e una visione illuminante che hanno contribuito a dar forma al settore energetico che conosciamo oggi” ha affermato Tillerson a una conferenza tenutasi a Groningen a cui hanno partecipato rappresentanti del settore e del governo. Tillerson ha aggiunto che saranno necessarie idee nuove per rispondere alla duplice sfida dell’energia che in questi tempi si presenta al mondo: come rispondere alla crescente domanda di energia occorrente per la crescita economica e il miglioramento degli standard di vita, riducendo al tempo stesso le emissioni dei gas a effetto serra. “Dobbiamo applicare la lezione appresa di un approccio di pensiero a lungo termine, di una disciplina di lungo termine e di un impegno sul lungo termine” ha concluso Tillerson. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ExxonMobilAlan Jeffers, +1 972 444 1107