Texas Instruments, migliora stime sul 1° trimestre

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il colosso statunitense di chip Texas Instruments ha rivisto al rialzo le proprie stime sul primo trimestre, indicando un utile per azione compreso tra 48-52 cent a fronte del range di 44-52 stimato in precedenza. Migliorano le previsioni anche per il fatturato atteso nella forchetta 3,07-3,19 miliardi da 2,95-3,19 miliardi. Le stime degli analisti sono per un EPS di 49 cent ed un giro d’affari per 3,1 miliardi.