Tesoro: Comitato stabilità, Italia può fronteggiare tensioni

1 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Parole rassicuranti sono giunte dal Comitato per la salvaguardia della stabilità finanziaria, che si è riunito oggi dopo molti mesi. Dalla riunione di questo pomeriggio, che aveva la finalità di fare un aggiornamento sulla situazione dei mercati finanziari, è emerso in sintesi che il sistema finanziario italiano è solido ed in grado di fronteggiare le situazioni di emergenza. “In un contesto di accresciuta volatilità sui mercati globali, in particolare quelli dell’area euro, si è confermata la solidità intrinseca del sistema bancario e finanziario italiano e la sua capacità di fronteggiare situazioni di tensione”, si legge in una nota del Tesoro. Alla riunione, presieduta dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti, hanno partecipato il Direttore generale del Tesoro Vittorio Grilli, il Direttore generale della Banca d’Italia, Fabrizio Saccomanni, il Presidente dell’Isvap Giancarlo Giannini, il Commissario Vittorio Conti della Consob.