Tesla superstar, vale più degli altri big dell’auto messi insieme

8 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

L’ultimo record è stato aggiornato qualche giorno fa, quando la capitalizzazione di mercato ha sfondato 700 miliardi di dollari. È solo l’ultima medaglia del titolo Tesla che, grazie al balzo in avanti registrato a Wall Street, ha permesso al suo fondatore, Elon Musk, di diventare l’uomo più ricco al mondo con un patrimonio di 188,5 miliardi di dollari.

Tesla, capitalizzazione record

Ma torniamo al titolo. Alla chiusura di Wall Street, le azioni Tesla valevano 816 dollari (+8%) a fronte di una capitalizzazione di 766 miliardi di dollari e vale ora più di Facebook ma anche più di altri costruttori di auto come Toyota, Volkswagen, Hyundai, Gm , Fca e Ford messi insieme.

Tutto questo nonostante, nello stesso anno del Covid, Tesla abbia prodotto solo mezzo milione di auto elettriche rispetto a centinaia di milioni di veicoli che sono usciti dalle fabbriche di Ford e General Motors.

Nel 2020, le azioni del costruttore di auto elettriche hanno guadagnato il 743%, sostenuto dagli utili della società segnati in diversi trimestri dell’anno scorso e quindi dall’ingresso nell’indice americano S&P 500 poco prima di Natale.

Ma l’affermazione di Tesla nell’universo delle quattro ruote potrebbe essere all’inizio con la vittoria dei Democratici alle elezioni Usa, forti sostenitori di una politica green negli Usa e quindi di più auto elettriche in circolazione.