Tesla supera le 1.500 Roadster consegnate in tutto il mondo

10 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Tesla Motors ha consegnato oltre 1.500 Roadster in tutto il mondo, una significativa pietra miliare nel quadro della crescita continua del produttore di autoveicoli nell’America Settentrionale, in Europa e in Asia. La flotta di Roadster è presente in oltre 30 paesi e ha accumulato più di 8,5 milioni di miglia percorse sulle strade (pari a 14 milioni di chilometri), con un risparmio di 1,6 milioni di litri di benzina e di oltre 22.000 barili di petrolio. “La Roadster ha ormai un fascino globale. Il nostro traguardo più recente per le consegne dimostra che Tesla sta innalzando il livello prestazionale per i veicoli elettrici” ha affermato Elon Musk, cofondatore e Ceo Tesla. “Gli avanzati organi di trasmissione della Roadster sono alla base del successo di Tesla”. La pietra miliare è stata raggiunta dopo un anno record per Tesla, che ha acquisito uno stabilimento di assemblaggio a Fremont, in California, e stretto partnership strategiche con Toyota e Panasonic. Tesla è anche stata quotata in borsa nel 2010. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Tesla MotorsRachel Konrad, +44 (0) 7872 543 250 (cellulare)[email protected]