TerniEnergia, Terni Green quotata a Piazza Affari entro due anni

8 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il gruppo T.E.R.N.I. Research, holding di partecipazione socio di maggioranza di TerniEnergia fa il suo ingresso nel settore ambientale con TerniGreen S.p.A.. La presentazione, si legge nella nota, è avvenuta durante il workshop “Una via italiana alla Green Economy”, tenutosi oggi a Milano nella sede di Borsa Italiana a Palazzo Mezzanotte, al quale hanno preso parte tra gli altri il consigliere delegato di TerniEnergia Paolo Ricci, il direttore Operations di Terna Gianni Armani, il direttore del Centro di ricerca sulle biomasse dell’Università di Perugia Franco Cotana e il managing partner di EnVent Franco Gaudenti. Il presidente di TerniGreen Stefano Neri e il consigliere delegato Stefano Viali hanno presentato il piano industriale 2010-2012 della Società, che sarà incentrato su tre Business Unit: Metals (attiva nel decommissioning e nella bonifica); Environment (orientata al recupero di materia e di energia dai rifiuti); Technology (in continuità con l’attività attualmente svolta dalla società nella produzione di apparati tecnologici e nel trasferimento tecnologico). Le business units Metals e Technology sono attualmente attive, mentre quella dedicata all’Ambiente (Environment) entrerà nella piena operatività nella seconda metà del 2011, attraverso attività che prevedono il recupero degli pneumatici fuori uso (PFU), il trattamento di rifiuti biodegradabili per la produzione di biogas e compost di qualità, lo stoccaggio e il service di oli vegetali, la gestione di un impianto di depurazione biologica. L’azienda opera all’interno del sito industriale della Nuova Terni Industrie Chimiche S.p.A. a Nera Montoro (Comune di Narni), con una superficie complessiva di 24 ettari e un volume di stoccaggio di 7.000 mc di liquidi, espandibili fino a 20.000 mc. L’implementazione delle attività previste nel piano industriale porterà all’occupazione di circa 13.000 mq coperti ulteriormente espandibili a condizioni vantaggiose rispetto a quelle di mercato. (segue)