Terna e Lifegate insieme per compensare emissioni Co2

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Compensare le emissioni di anidride carbonica generate dagli strumenti delle attività di comunicazione interna di Terna attraverso la creazione e tutela di nuove aree verdi a Roma, nella Riserva Valle dell’Aniene e nel Madagascar: con questo obiettivo prende il via oggi la collaborazione tra il principale proprietario della Rete di Trasmissione Nazionale di energia elettrica ad alta tensione e il progetto Impatto Zero® di LifeGate, primo progetto italiano per la riduzione e compensazione delle emissioni di CO2. Grazie alla creazione e la tutela di queste aree boschive saranno compensate le emissioni di anidride carbonica, quantificate in oltre 42.000 kg, generate dalla realizzazione di tre supporti cartacei della comunicazione interna aziendale: il periodico di informazione interna ‘Terna News’; il Bilancio Finanziario e il Rapporto di Sostenibilità. L’intervento di riforestazione, coadiuvato dal progetto Impatto Zero®, si è articolato su due aree. Il primo intervento consentirà di ripristinare una fascia di vegetazione all’interno del Parco della Valle dell’Aniene, il secondo intervento, invece, ha riguardato una superficie di oltre 14.000 m² di nuove foreste in crescita in Madagascar.