Tennis: coronavirus riduce montepremi per i big dell’Us Open

8 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

La squalifica del favorito Novak Djokovic dagli Us Open 2020, dopo aver colpito per errore un giudice di linea alla gola, ha riaperto la corsa per aggiudicarsi il podio dell’importante torneo che si gioca a New York. Ma quanto ai porteranno a casa i vincitori  della 140a edizione del prestigioso torneo?

Prima di tutto è necessario precisare che gli effetti del coronavirus si sono fatti sentire anche sull‘Us Open, quarto e ultimo dei tornei di tennis del Grande Slam. Per la prima volta il torneo americano avrà un montepremi più basso rispetto alla stagione precedente: 53,4 milioni rispetto ai 57 dello scorso anno.

Questo perché quest’anno non ci saranno gli incassi dal botteghino o dagli eventi collaterali a causa dell’assenza del pubblico. Saranno invece salvi i 70 milioni di dollari versati dalla sola ESPN per i diritti tv.

I campioni dei due tornei singolari (maschile e femminile), avranno a disposizione tre milioni di dollari, importo più basso rispetto agli ultimi due anni. Ad esempio, l’anno scorso Rafael Nadal e Bianca Andreescu si sono portati a casa 3,85 milioni di dollari.

Il taglio dei compensi non riguarda tutti: meglio andrà a chi perderà al primo turno. Questi ultimi  lasceranno il torneo di New York con ben 61 mila dollari, contro i 58 mila dello scorso anno.

Ecco qui di seguito tutti i montepremi:

Montepremi US Open 2020 nel singolo:

Vincitore: 3 milioni di dollari
Secondi classificati: 1,5 milioni di dollari
Semifinalisti: 800 mila di dollari
Quarti: 425 mila di dollari
Round of 16: 250 mila dollari
Round of 32: 163 mila dollari
Round of 64: 100 mila dollari
Round of 128: 61 mila dollari

Montepremi US Open 2020 nel doppio:

Vincitori: 400 mila dollari
Secondi classificati: 240 mila dollari
Semifinalisti: 130 mila dollari
Quarti di finale: 91 mila dollari
Round of 16: 50 mila dollari
Round of 32: 30 mila dollari