TELEFONICI: ALTI VOLUMI DOPO IL RIASSETTO

27 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la decisione della società di convertire le Tim risp, c’è un grande volume di scambi questa mattina sulle azioni Tim.

Forte lo “shift” dalle ordinarie alle risparmio.

Dopo un’ora di contrattazioni sono passati di mano 45 milioni di titoli ordinari contro gli appena 17,5 di ieri. Anche per le risparmio il volume è di 42,5 milioni di titoli rispetto ai 13,3 della vigilia.

LA conversione volontaria decisa prevede un conguaglio massimo di 5,1 euro e minimo di 3,7 euro con godimento 1 gennaio 2000.

Ma Telecom ha anche varato il riassetto delle attività internazionali. A Tim andrà il 100% di Stet Mobile Holding. Sotto la Telecom invece sarà concentrato il 100% di Stet International Netherlands.

Il titolo Tim dopo aver perso anche il 7% risale, guadagnano bene le risparmio. Positivo anche il titolo Telecom e le Seat.

E’ attesa per oggi la decisione dell’Antitrust sull’integrazione Seat-Tin.it.

MA vanno avanti anche le trattative per l’acquisto da parte di quest’ultimo gruppo delle due Tv di Telemontecarlo.