Telecom, GIP dispone non luogo a procedere su commissariamento Sparkle

6 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Telecom Italia informa che, a seguito dell’intervenuta revoca da parte della Procura della Repubblica di Roma della richiesta avanzata al Giudice per le Indagini Preliminari per l’applicazione della misura cautelare della nomina di un commissario giudiziale, il GIP con ordinanza datata 6 aprile ha dichiarato il “non luogo a provvedere” sulla richiesta di misura interdittiva nei confronti di Telecom Italia Sparkle, essendo cessata la materia del contendere. Lo si legge in una nota della compagnia telefonica. Di conseguenza il GIP ha revocato l’udienza camerale fissata in data 7 aprile 2010 per la discussione delle misure cautelari.