Telecom col piede piantato sull’acceleratore

13 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza sprint per il titolo Telecom a Piazza Affari (+2,65% a 1,122 euro), nel giorno della conference call sui risultati 2009. Il gruppo telefonico italiano ha chiuso l’anno con un risultato netto consolidato pari a 1.581 milioni di euro, in calo di 596 milioni di euro rispetto al 2008. Invariato il dividendo che il cda ha deciso di proporre all’assemblea, pari a 5 euro cent per ciascuna azione ordinaria e a 6,1 euro cent per ciascuna azione di risparmio. Per Sparkle è stato creato un fondo rischi da 507 mln euro, in linea con le attese della stampa. L’amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabè, ha definito i conti “molto soddisfacenti”.