Taglio tasse: due miliardi in meno per le imprese

6 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Si annuncia un autunno pieno di tagli delle tasse in base a quanto affermato dal premier Mattero Renzi durante il suo intervento nella trasmissione televisiva “1/2h” condotto da Lucia Annunziata.

“Siccome c’è un clima di fiducia, l’Italia va meglio, interveniamo eliminando la tassa sulla casa e premiando le imprese che investono” ha detto il Presidente del Consiglio prevedendo un intervento significativo già dal prossimo anno per il mercato del lavoro, con una riduzione delle tasse a carico delle imprese e l’anticipo del taglio Ires, l’imposta sul reddito delle società, già dal 2016 almeno in parte.

“L’Ires sarà abbassata fin sotto il 25% sicuramente nel 2017, se ci riesce facciamo una sorpresina già quest’anno” ha detto Renzi smentendo l’ipotesi della riduzione dell’Ires solo per le imprese del Sud, perchè diventerebbe un aiuto di Stato.

Nella prossima Legge di Stabilità spunta anche l’ipotesi del taglio del Canone Rai e il suo aggancio alla bolletta elettrica.

(Aca)