tag Novartis

Tutti gli articoli

Pharma: 2018 in volata per gli utili netti di Novartis

Volano gli utili del  gruppo farmaceutico svizzero Novartis, che ha annunciato per il 2018 profitti netti consolidati in aumento del 64% a 12,6 miliardi di dollari (11 miliardi di euro), sostenuto dai guadagni derivanti dalla vendita a Glaxo della sua partecipazione nella joint venture nella automedicazione. Bene anche il fatturato, aumentato del 6% su un

Novartis: via 2200 posti di lavoro in Svizzera

Via 2200 posti di lavoro alla Novartis. L’annuncio arriva direttamente dal gruppo farmaceutico svizzero e riguarda i siti produttivi di Basilea, Stein, Locarno e Schweizerhalle per cui si contano 1500 tagli. A questi si aggiungono altri 700 nei servizi aziendali. Al contempo il colosso guidato da Vas Narasimhan ha sottolineato che verranno creati nuovi posti

Trump: pagamenti da At&T e Novartis al legale Cohen

NEW YORK (WSI) – At&T, colosso delle Tlc statunitensi, conferma di aver pagato il legale del presidente Trump, Cohen, per informazioni sulla nuova amministrazione Usa. Tra le altre società che avrebbero pagato il legale di Trump spunta anche la Novartis, il gruppo farmaceutico elvetico che ha effettuato pagamenti a beneficio della Essential Consultants, società dell’avvocato Michael

Novartis fa il pieno di utili, sfondati 2 miliardi di euro (+22%)

Primo trimestre 2018 con utili sopra i 2 miliardi di euro (+22%) per la svizzera Novartis. Nello stesso periodo, il gruppo farmaceutico ha visto il giro d’affari cresere del 10% a 12,7 miliardi. La divisione pharma, la più grande del gruppo in termini di fatturato, ha visto le sue vendite aumentare del 12%, a 8,4

Novartis rileva AveXis, fusione da $ 8,7 miliardi

Novartis acquista AveXis, società americana di terapia genica per 218 dollari per azione per un totale di 8,7 miliardi di dollari in contanti. La transazione, approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società, dovrebbe essere completata entro la metà del 2018. L’operazione – secondo quanto comunicato da Novartis – avrà un impatto negativo

Novartis cede il suo 36,5% alla GlaxoSmithKline

MILANO (WSI) – Novartis cederà il suo 36,5% di partecipazione nella joint venture con  GlaxoSmithKline alla stessa società inglese.  I due gruppi avevano costituito la jv nel 2015 nell’ambito di un accordo più generale che aveva concesso a Glaxo l’opzione di acquisto esercitabile da marzo 2018.

Novartis: scandalo corruzione fa tremare Grecia, coinvolti ministri

Secondo alcuni file dell’Fbi il colosso farmaceutico elvetico avrebbe pagato tangenti per ottenere un posto di predominio nel mercato ellenico.