Novartis: via 2200 posti di lavoro in Svizzera

25 Settembre 2018, di Alessandra Caparello

Via 2200 posti di lavoro alla Novartis. L’annuncio arriva direttamente dal gruppo farmaceutico svizzero e riguarda i siti produttivi di Basilea, Stein, Locarno e Schweizerhalle per cui si contano 1500 tagli.

A questi si aggiungono altri 700 nei servizi aziendali. Al contempo il colosso guidato da Vas Narasimhan ha sottolineato che verranno creati nuovi posti di lavoro per 450 posizioni. Il taglio a seguito della necessità di aumentare il margine di profitto operativo dopo il calo dei prezzi dei farmaci negli Usa.