Svizzera: Zurich Financial Services, utile + 71%

17 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Zurich Financial Services ha chiuso il primo trimestre di quest’anno con un utile netto di 1,39 miliardi di dollari, un record. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, il risultato segna una progressione del 71 per cento. Il dato supera le attese. L’”eccellente risultato” è riconducibile alla disciplina sul piano operativo e a una crescita selettiva, rileva l’amministratore delegato James Schiro. Gli analisti avevano pronosticato in media un risultato netto di 1,05 miliardi di dollari. Gli utili sono aumentati in tutti i settori del gruppo, ha indicato il gigante assicurativo. La società si dice “fiduciosa” di poter continuare ad approfittare della crescita, in particolare nei mercati emergenti e in alcune parti dell’Europa. I premi lordi incassati nel settore danni, comprese le tasse sulle polizze, sono progrediti del 4 per cento a 10,22 miliardi di dollari. Quelli del ramo vita sono invece diminuiti del 2 per cento a 5,24 miliardi. Farmers Management Services, divisione attiva nella gestione di portafogli di contratti assicurativi, ha annunciato proventi pari a 542 milioni di dollari, in crescita del 4 per cento. Nella divisione General Insurance la combined ratio rapporto, ossia il rapporto tra i costi dei sinistri e altre spese rispetto ai premi, si è attestata al 93,3 per cento, malgrado i 152 milioni di dollari di oneri causati dalla tempesta invernale Kyrill. Gli analisti avevano previsto un tasso del 96,2 per cento. Il risultato operativo (business operating profit) di tale divisione si è fissato a 1,14 miliardi di dollari, segnando un balzo del 29 per cento. Per Global Life è stata registrata una progressione dell’11 per cento a 317 milioni e per Farmers Management Services un aumento del 3 per cento a 330 milioni. Il programma per l’ottimizzazione dell’efficienza “The Zurich Way” è sulla buona via, ha indicato la compagnia, che mira nell’esercizio in corso a risparmi per 700 milioni di dollari. Il gruppo ha anche reso noto che i proventi netti dei capitali investiti sono progrediti del 7 per cento a 2,37 miliardi di dollari. Il rendimento si è attestato all’1,2 per cento.