Svizzera, primo paese al mondo a emettere bond 10 anni a tassi negativi

8 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La Svizzera è stata il primo paese in assoluto a emettere un bond sovrano a scadenza decennale a un tasso negativo. Stando a quanto riporta il Wall Street Journal, il paese ha venduto 377,9 milioni di franchi svizzeri di bond con scadenza nel 2025 e nel 2049. Sul fronte dei bond decennali, il rendimento è stato pari a -0,055%, contro lo 0,011% dell’ultima asta di due mesi fa.

Nel mercato secondario, fa notare il Wsj, i bond svizzeri che hanno una scadenza fino a 11 anni scambiano già a tassi al di sotto dello 0%. Ma questi tassi così bassi in fase di collocamento “illustrano bene il mondo in cui viviamo”, ha commentato Jan von Gerich, responsabile strategist presso Nordea.

“La combinazione di timori deflazionistici e azione aggressiva delle banche centrali ha portato gli investitori ad accettare la realtà di bond con tassi negativi”, ha aggiunto Jeffrey Sica, responsabile investimenti presso Circole Squared Alternative Investments.

Di fatto, si è un contesto in cui gli investitori pagano per detenere i titoli di stato sovrani. (Lna)