Svezia: tassi al 3,5%: ottavo rialzo in 18 mesi

21 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

La Banca centrale svedese ha alzato ieri i tassi di riferimento di altri 25 punti base, fino al livello del 3,5 per cento, in quella che rappresenta l’ottava stretta di politica monetaria negli ultimi 18 mesi. La mossa riflette la necessità di fronteggiare l’inflazione e di rallentare la crescita della produttività e rientra nella politica seguita più in generale dalle maggiori Banche centrali mondiali di rialzo del costo del denaro. La banca di Svezia ha preannunciato che i tassi di riferimento entro l’anno saliranno al 4 per cento.