SUPERSINDACATO DALLA RUSSIA AL VATICANO

20 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 20 mar – Il Comitato esecutivo della Ces (Confederazione Europea dei Sindacati), riunito a Roma in concomitanza con il 50° anniversario della firma del trattato di Roma, ha ufficializzato oggi la creazione del Perc, il Consiglio regionale paneuropeo. John Monks, attuale segretario generale della Ces, assumerà anche l’incarico di segretario generale del Perc, mentre presidente è stato nominato il russo Mikhail Shmakov. Il nuovo Consiglio riunisce in tutto 55 Paesi, 87 sigle sindacali e rappresenta 85 milioni di iscritti. Oltre alle Organizzazioni affiliate attualmente alla Ces, fanno parte del Perc anche Organizzazioni sindacali provenienti da un più vasto orizzonte geografico che va dalla Russia al Portogallo, dai Balcani al Vaticano. “Il Perc è un nuovo e decisivo punto di partenza per il sindacalismo europeo – ha detto John Monks – e farà sentire presto l’importanza della sua presenza”.