Studio PREVENT indica un potenziale rischio ridotto dei risultati clinici negativi grazie all’a

1 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

BIOTRONIK, uno dei principali produttori di dispositivi cardiaci impiantabili e pioniere nelle tecnologie wireless per il monitoraggio remoto, ha annunciato oggi la pubblicazione di “Riduzione di pacing ventricolare destro con isteresi di ricerca atrioventricolare avanzata: risultati dello studio PREVENT”, di Christof Kolb, M.D., et al, a nome del gruppo di studio PREVENT (doi: 10.1111/j.1540-8159.2011.03075.x) in Pacing and Clinical Electrophysiology (PACE).1 Evia ProMRI Pacemaker (Photo: Business Wire) La potenziale riduzione di pacing ventricolare destro non necessario (%VP) è una questione importante nella terapia cardiaca attuale con pacemaker poiché è direttamente connessa all’incidenza di comorbilità e rischi associati. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6847540&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

BIOTRONIK SE & Co. KGSandy HathawayDirettore senior, comunicazioni globaliTel. +49 (0) 30 68905 1602E-mail: [email protected]