State Street cavalca l’onda degli acquisti a New York

7 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza con il turbo per il titolo di State Street che alla borsa di New York avanza del 9,68% contro il frazionale rialzo degli indici amaricani. A sostenere gli acquisti sul titolo la stime per il secondo trimestre in cui l’azienda vede utili di 87 cents per azione grazie ad un beneficio fiscale. Il fornitore di servizi finanziari di Boston prevede 2,3 miliardi dollari di ricavi. L’azienda inoltre prevede su base operativa un utile netto di 93 centesimi per azione su ricavi di 2,2 miliardi. Gli analisti avevano previstu per State Street profitti di 93 cents per azione, un utile adjusted di 72 cents per axzione e ricavi pari a 2,16 mld.