Spariscono 480 posti al giorno, uno su cinque di un “under 35”

11 Febbraio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La recessione ha cancellato in Italia 480 posti al giorno, uno su cinque sono di una persona sotto i 35 anni. E’ il quadro agghiacciante emerso dall’ultimo rapporto di Confartigianato crisi del mercato del lavoro.

Nei cinque anni presi in esame dallo studio, gli occupati fino a 35 anni sono dimunuiti di circa il 20%, per un calo pari a quasi un milione e mezzo, mentre c’è stato un aumento di quasi 600 mila occupati tra gli over 55. Abbiamo insomma molti più lavoratori “anziani”. Si tratta di una delle conseguenze dell’aumento dell’età pensionabile dovuto da ultimo alle riforme Sacconi e Fornero.

Dal 2007 a oggi sono calati del 5,1% gli occupati a tempo pieno, mentre quelli a part-time sono cresciuti dell’11,3%. I disoccupati sono raddoppiati: da 1,4 milioni prima della crisi a 2,8 milioni. (Agenzie)