Spagna: utilizzerà fondi pubblici per salvare le banche in difficoltà

7 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Madrid – Il Primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, annuncia l’utilizzo di fondi pubblici per salvare le banche del paese in difficoltà. I piani dettagliati del governo verranno resi noti venerdì.

Madrid ha già speso ben €18 miliardi per fare pulizia nelle banche del paese, duramente colpite negli ultimi quattro anni a seguito della forte esposizione verso il settore immobiliare, che ha sofferto dell’attuale crisi globale ed europea in corso.

Nell’annunciare tali misure, precisa comunque che non verranno aiutate tutte le banche in via incondizionata e che le cosiddette “bad bank” non rientreranno nel piano. Specifica inoltre che le stime sulla crescita economica rimangono ottimiste e che si spera in un ritorno a variazioni positive del Pil già dal vicinissimo 2013.