SORIN GROUP CARDIAC RHYTHM MANAGEMENT ANNUNCIA IL MARCHIO CE E IL PRIMO IMPIANTO DI UNA NUOVA G

28 Aprile 2008, di Redazione Wall Street Italia

Sorin Group Cardiac Rhythm Management annuncia oggi il primo impianto, incluso in un trial clinico, del suo defibrillatore con terapia di resincronizzazione cardiaca CRT-D di nuova generazione PARADYM™ 8770 sonR™1. Questo sistema è dotato di una tecnologia unica denominata sonR™ che regola la terapia CRT in funzione della risposta emodinamica del cuore diversamente dai dispositivi CRT-D convenzionali, che si limitano a monitorarne solo l’attività elettrica. PARADYM™ sonR™ è il primo dispositivo in grado di offrire una gestione continua della terapia di resincronizzazione cardiaca nel corso della vita di tutti i giorni del paziente. Studi clinici hanno dimostrato che più del 25% dei pazienti, indicati alla terapia CRT e impiantati con dispositivi CRT-D, non ha ricevuto beneficio da questa terapia. Altri studi suggeriscono che al fine di migliorare l’effetto della terapia2 è importante garantire ad ogni paziente un’ottimizzazione della programmazione degli intervalli di tempo tra i vari impulsi elettrici erogati nei diversi siti cardiaci (CRT setting). La programmazione manuale di questi intervalli di tempo può essere guidata usando l’ecocardiografia, ma questa metodica non è utilizzata su tutti i pazienti perché è una procedura molto dispendiosa in termini di tempo e non ancora standardizzata. Inoltre, lo stato clinico dei pazienti può cambiare nel tempo, a causa di molti fattori (variazioni di terapia farmacologica, cambi nello stile di vita e nelle abitudini, modifiche delle dimensioni del cuore). Pertanto è fondamentale rivalutare e regolare di nuovo, con cadenza regolare, i parametri di stimolazione CRT. Fred Hrkac, Presidente di Sorin Group Cardiac Rhythm Management (CRM) Business Unit ha commentato: “Il sensore sonR™ è una delle nostre innovazioni più promettenti nel trattamento dello scompenso cardiaco perchè permette un’ottimizzazione automatica dei parametri di stimolazione CRT. Mentre i dispositivi convenzionali vedono il cuore come un “orologio”, il nuovo PARADYM™ sonR™ considera il cuore come una pompa, monitorando un parametro fondamentale di valutazione delle performance emodinamiche: la contrattilità cardiaca. Grazie a questo approccio innovativo, offriamo alla comunità medica e a tutti i pazienti un sistema totalmente nuovo, in linea con la nostra strategia di diventare leader nella gestione emodinamica dello scompenso cardiaco”. Grazie alla funzione sonR™, il nuovo dispositivo PARADYM™ è in grado di misurare e valutare le performance della pompa cardiaca, e quindi di adattare la terapia CRT (CRT setting) allo stato cardiaco in modo automatico e continuativo durante tutti i giorni della vita del paziente. Uno studio clinico multicentrico rivolto a 150 pazienti è attualmente in corso in Europa. I primi sistemi sonR™, PARADYM™ sonR™ CRT-D, con elettrocatetere atriale sonR™ FIX, sono stati impiantati dal Prof. Angelo Auricchio del “Cardiocentro Ticino” a Lugano in Svizzera, dal Dr. Peter Paul Delnoy del “Isala Clinics” a Zwolle in Olanda e dal Dr. Neil Sulke del “Eastbourne General Hospital” nel Regno Unito. Il Dr. Peter Paul Delnoy ha dichiarato: “Un’ottima resincronizzazione dei ventricoli in un paziente affetto da scompenso cardiaco è fondamentale per il successo della terapia. Con il nuovo sensore sonR™, il dispositivo è in grado di ottimizzare i parametri CRT per ogni paziente individualmente, in modo continuo, basandosi sulle performance emodinamiche misurate in situazioni di vita reale, incluse le fasi di riposo ed esercizio del paziente.” La famiglia di defibrillatori impiantabili PARADYM™ include anche dispositivi singola camera (VR 8250), e doppia camera (DR 8550) per una completa gestione delle aritmie. “Sono entusiasta della completa varietà di soluzioni terapeutiche offerta da PARADYM™ DR. Apprezzo molto le ridotte dimensioni e l’alta energia disponibile (42J) che garantisce un margine di sicurezza ancora maggiore per pazienti con alta soglia di defibrillazione. Queste caratteristiche, associate alla modalità SafeR™, che riduce la stimolazione ventricolare non necessaria, e all’algoritmo di discriminazione PARAD+™ che riduce gli shock inappropriati, rendono questo defibrillatore la soluzione ideale per i miei pazienti”, dice il Dr. Franck Krümel del “Herz-und Gefässzentrum – Bad Bevensen”, in Germania, investigatore principale del “PARADYM™ Clinical Release study”, dopo aver impiantato il primo PARADYM™ DR. Informazioni sullo scompenso cardiaco e sulla terapia di resincronizzazione Secondo l’European Society of Cardiology (ESC) e l’American Heart Association (AHA), più di 10 milioni3 di Europei e 5 milioni4 di Americani soffrono di scompenso cardiaco, la malattia cardiovascolare che ha il maggior impatto in termini di costo. I defibrillatori con terapia di resincronizzazione cardiaca sono indicati in pazienti con scompenso cardiaco avanzato, con potenziale rischio di morte cardiaca improvvisa (Sudden Cardiac Death). I dispositivi CRT-D sono in grado di resincronizzare la contrazione dei ventricoli erogando impulsi a bassa energia, migliorando così le performance della pompa cardiaca. Inoltre forniscono supporto di defibrillazione nel caso di ritmi cardiaci anomali, veloci e pericolosi per la vita del paziente. Informazioni su Sorin Group Sorin Group (Bloomberg: SRN.IM; Reuters: SORN.MI), leader mondiale nello sviluppo di tecnologie mediche per la chirurgia cardiaca, offre terapie innovative per le disfunzioni del ritmo cardiaco, per la cardiologia interventistica e per il trattamento dei disturbi renali cronici. Sorin Group comprende: Dideco, CarboMedics, COBE Cardiovascular, Stöckert, Mitroflow, ELA Medical, Sorin Biomedica, Bellco e Bellco-Soludia. Sorin Group ha oltre 4.500 dipendenti che lavorano in oltre 80 paesi nel mondo per fornire oltre 5.000 strutture pubbliche e private. 1 Not available for distribution in the United-States 2 Incremental benefit of Sequential vs Simultaneous CRT – B. Van Gelder – Am J Cardiol 04 3 European Heart Journal – ESC Guidelines for the diagnosis and treatment of Chronic Heart Failure: full text (update 2005) – p. 3 4 Circulation – Journal of the American Association – ACC/AHA 2005 Guideline Update for the Diagnosis and Management of Chronic Heart Failure in the Adult – Summary Article – p. 1826

Sorin GroupMartine Konorski, +33 (0)1 46 01 33 78+39-02-438114.206 (for Italy)Director, Corporate CommunicationsMobile: +33 (0)6 76 12 67 [email protected] Vidra, +39 02 69969716Investor [email protected]