SOLARE, IN RWANDA IL PIU’ GRANDE IMPIANTO AFRICANO

8 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 8 giu – Il più grande impianto a energia solare dell’Africa è stato inaugurato in questi giorni a Jali, in Rwanda. Ne dà notizia l’agenzia Misna. Finanziata in buona parte, con circa un milione di euro, dallo Stato tedesco della Renania-Palatinato, la struttura è stata ideata nel 2003, ma i lavori sono iniziati nel gennaio di quest’anno; è in grado di produrre 250 KW (kilowattora) e servirà come alternativa alle esistenti centrali idro-elettriche ruandesi, che per funzionare necessitano di diesel e petrolio, nocivi per l’ambiente. L’urgenza di un impianto di questo genere – spiega la Misna – si è fatta più pressante dopo la grave crisi energetica del 2004, quando il “paese dalle mille colline” ha sperimentato una forte penuria d’acqua. Il governo di Kigali ha contribuito alla costruzione con 200.000 euro, mentre il ministero della difesa ha messo a disposizione il terreno sui cui sorge la struttura nel distretto di Gasabo.