Socotherm, contratto in Kazakistan da 4 mln €

20 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Socotherm, società italiana specializzata nel rivestimento protettivo di tubazioni per l’estrazione e il trasporto di petrolio, gas e acqua, si è aggiudicata un contratto per un valore di oltre 4 milioni di euro. Il contratto si riferisce a una parte del progetto di sviluppo del campo petrolifero Karachaganak in Kazakistan, operato dalla Kpo, aggiudicato dal tubificio Tenaris-Dalmine alla Pipe Coating & Insulation Division di Socotherm. I lavori di isolamento tubazioni saranno eseguiti presso lo stabilimento di Adria a partire dall’ultimo trimestre 2007 e termineranno entro la fine del primo trimestre 2008. Il campo è operato dalla Karachaganak Petroleum Operating (Kpo), formata da Bg Group ed Eni, ciascuna con il 32,5 per cento, Chevron con il 20 per cento e Lukoil con il 15 per cento.